news
Investimenti per 130 milioni per dare un nuovo futuro ai territori distrutti dalla Xylella
09/12/2021

Investimenti per 130 milioni per dare un nuovo futuro ai territori distrutti dalla Xylella

L’investimento è importante, 130 milioni di euro da spendere in due anni per avviare processi produttivi a impatto zero, carbon neutral, in agricoltura. A questo obiettivo guarda il piano di rigenerazione agricola e di riforestazione del Distretto agroalimentare jonico salentino che scommette sulla sostenibilità dal punto di vista economico, sociale e ambientale aprendo  alla diversificazione, soprattutto nei terreni coltivati a uliveto e distrutti dalla Xylella.

Il progetto, che coinvolgerà 200 aziende agricole accompagnandole in questa transizione ecologica, è stato presentato dal Distretto per le province di Taranto, Lecce e Brindisi.

Entrando nel dettaglio, in provincia di Taranto, come è già stato fatto per la provincia di Lecce (e successivamente per quella di Brindisi), partirà un'attività di censimento e identificazione di  aree marginali abbandonate o semi abbandonate che saranno interessate da interventi di forestazione, individuando le specie più idonee nell'ottica della produttività.