news
Fisco, Confagricoltura: bene proroga per scadenze di spesometro ed esterometro. Resta quella della trasmissione delle fatture elettroniche il 18 febbraio
15.02.2019

Fisco, Confagricoltura: bene proroga per scadenze di spesometro ed esterometro. Resta quella della trasmissione delle fatture elettroniche il 18 febbraio

Confagricoltura ha accolto con soddisfazione l’annuncio dato dal Mef del differimento, dal 28 febbraio al 30 aprile, senza applicazione di sanzioni, dei termini per la trasmissione dei dati delle fatture attive e ricevute per il quarto semestre 2018 (Spesometro) e di quelle riguardanti le operazioni con l’estero (Esterometro). 
Nei giorni scorsi Confagricoltura aveva inviato una lettera al ministero dell’Economia e delle Finanze e all’Agenzia delle Entrate, nella quale si evidenziava l’accavallarsi nel mese di febbraio di una serie di scadenze fiscali molto difficili da rispettare per le imprese agricole. 
“Le nostre richieste, però, sono state accolte solo in parte – sottolinea Confagricoltura -. Resta, infatti, la scadenza del 18 febbraio per la trasmissione delle fatture elettroniche, che è impraticabile, dal momento che non sono state ancora risolte alcune funzioni operative per il settore, come il processo di auto fatturazione degli acquisti da agricoltori esonerati. Mentre si registrano tuttora inefficienze e ritardi dovuti all’implementazione dei flussi dei dati tra le piattaforme delle società di software e il Sistema di Interscambio, messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate”.